arbitro

Calcio. CPC2005, le decisioni del giudice sportivo

15 febbraio 2017

Nella giornata odierna è stato diramato il comunicato della LND, inerente le decisioni del giudice sportivo Ernesto Milia, a seguito delle gare giocate domenica 12 Febbraio.
Per quanto riguarda la gara Tor Sapienza-CPC2005 con il relativo dopo gara, che era culminato con l’episodio spiacevole del lancio d’oggetti da parte dei tifosi locali mentre le squadre rientravano negli spogliatoi, e con Lorenzo Vincenzi costretto a ricorrere alle cure del nosocomio locale S. Paolo di Civitavecchia, il giudice sportivo ha adottato le seguenti decisioni:

AMMENDA Euro 400,00 PRO CALCIO TOR SAPIENZA Perchè propri sostenitori ripetutamente rivolgevano ad un assistente arbitrale espressioni offensive. I medesimi, a fine gara, lanciavano in campo bottigliette di plastica, una di queste colpiva alla testa un calciatore della squadra avversaria che era costretto a ricorrere alle cure dei sanitari. (RAAA)

Durante la delibera il giudice ha inflitto, esternamente ai fatti sopra citati,  una giornata di squalifica  ai giocatori Di Gennaro e Caforio, che ammoniti durante la gara hanno raggiunto il limite massimo consentito di ammonizioni.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)
Caforio Alessandro

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)
Di Gennaro Luca

 

Commenti

commenti