castagnari

Calcio. Cpc 2005, Preliminare di Coppa: Domani alla Cavaccia arriva la Valle del Tevere

13 Set 2016

La vera CPC2005 e il suo valore effettivo lo si vedrà tra tre/quattro partite – Mister Castagnari.
Neanche il tempo di metabolizzare la partita di domenica con l’Astrea che già si torna a parlare di calcio giocato. Domani alle 15,30 andrà in scena alla Cavaccia di Allumiere il preliminare di Coppa di categoria, e l’avversario sarà quella Valle del Tevere che domenica al Galli di Cerveteri ha vinto sfoggiando un’ottima prestazione il quotato Civitavecchia Calcio.Match quello di domani che servirà da allenamento, non ritenendo visto il momento la Coppa un obiettivo primario, per essere al meglio in vista di domenica prossima dove scenderà alla Cavaccia l’Almas, in una partita che dovrà segnare a qualunque costo il primo passo di questa stagione.

“Tornare in campo subito – dichiara Mister Castagnari – ci aiuterà a smaltire la sconfitta di domenica in casa dell’Astrea. Dobbiamo recuperare e dare “minutaggi” alle gambe di quei giocatori che hanno svolto la preparazione non costantemente, in primis Gallinari, Sacripanti e Loiseaux, che per tante problematiche hanno svolto a intermittenza le sedute atletiche nel mese di Agosto. La vera CPC2005 e il suo valore effettivo lo si vedrà tra tre/quattro partite, con il recupero di questi giocatori e la presenza in pianta stabile di Ponzio e l’aspetto tattico svolto nella piena efficienza fisica. Affrontare nelle prime uscite la Lepanto e l’Astrea da una parte ci ha messo di fronte due ottimi compagini, ma dall’altra ci ha ostacolato vista la nostra precaria condizione fisica. Domani oltre che sul piano fisico e di minutaggi, associato al valore dell’avversario che avremmo di fronte, sarà un buon test.”

Il match sarà diretto da Alessandro Silvestri della sezione di Roma1, coadiuvato da Francesco Roccanello della sezione di Viterbo e Gabriele Elisino della sezione di Ostia Lido. Orario d’inizio alla Cavaccia di Allumiere alle ore 15,30.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini).

 

Commenti

commenti