Calcio. Vecchia, occasione persa Passa il Serpentara (2-1)

22 dicembre 2016

Allo scadere il Serpentara vince per 2 a 1 con il goal di Tozzi, regalandosi così la semi finale di Coppa a spese del Civitavecchia di mister Carmelino. I civitavecchiesi, dopo il vantaggio di Khoris e l’immediato pareggio di Porzi, hanno avuto la possibilità di chiudere la partita a 5 minuti dallo scadere con Laurato che, insieme a Cerroni, si erano presentati solo al cospetto del
portiere avversario: qui il fantasista nerazzurro non trova di meglio da fare che “sparare” alto sopra la traversa, fallendo così la più facile delle occasioni. Nel finale in pieno recupero la rete del 2 a 1 definitivo dei padroni di casa con Tozzi.
Deluso il DS Sandro Fabietti a fine gara: «Abbiamo sprecato tutto nel finale, non si possono sbagliare delle occasioni così importanti. Sono comunque soddisfatto dell’impegno di tutti i ragazzi e, dopo le feste, ricominceremo a lavorare per il campionato».
LA CRONACA
Nel primo tempo il Civitavecchia era sceso in campo molto guardingo, supremazia territoriale dei padroni casa ma occasioni da rete, con Cerroni per i nerazzurri. Nella ripresa dopo un “quasi gol” di Greco, il rigore e poi nel finale l’occasione di Laurato.

 

Commenti

commenti