castagnari cpc2005

Calcio. Attesa per l’esordio in Eccellenza della Cpc 2005

2 Set 2016

Alle 17,30 allenamento di rifinitura alla Cavaccia di Allumiere. Alcuni assenti ma il gruppo è coeso e pronto per l’esordio.
Il tempo è tiranno ma in alcuni casi scorre cosi impropriamente da far arrovellare le menti, o come avviene nel nostro caso così lentamente da far assemblare nella giusta maniera gli ultimi tasselli di questa nuova avventura.

Partiti il 25 luglio la squadra ha assimilato le nuove prospettive e allo stesso tempo ha forgiato un nuovo gruppo, con l’assorbimento dei nuovi arrivati fin a ricreare quello zoccolo duro che la passata stagione era significata la vittoria del campionato, e il balzo nell’elite del calcio regionale: l’ Eccellenza. In questo avvio mancherà Loiseaux pedina fondamentale nella scorsa stagione alla via del gol per questa squadra, alle prese con un problema che lo vedrà forse lontano dai campi per qualche settimana. A mezzo servizio alcuni giocatori per problematiche varie, e per cui Mister Castagnari dovrà tirare fuori tutta la sua preparazione e caparbietà per sopperire a tale mancanze.  A tutto ciò si unisce l’emigrazione in collina per questo esordio, con un terreno di gioco si degno di questo appellativo, ma che indubbiamente non permetterà ai civitavecchiesi di tifar la Roja. Per questo si spera in un largo afflusso sugli spalti degli amici tolfetani e allumieraschi e di quei civitavecchiesi che nonostante il piccolo disagio verranno a tifar la CPC2005, per dar man forte come dodicesimo uomo in campo e contrastare sportivamente il tifo avversario, che si prevede affluisca in massa.
“L’imperativo è vincere -dichiara Castagnari-, iniziando la stagione  come avevamo finito  l’ultima, per iniziare nel migliore dei modi questo cammino e dare un senso a questo avvio di stagione. Credo e lo dichiaro conoscendo i miei giocatori che partire bene significherà fare anche un buon campionato e di prestigio, cosi come è vero nel rovescio della medaglia che in alcuni casi partire col freno tirato da poi il via a una sarabanda di vittorie; ma non vorrei farlo dopo qualche sconfitta evitabile e avvenuta per scarso approccio mentale al match   Servirà in tutto questo anche l’apporto del pubblico per aiutarci in questa nuova avventura e invito i tanti civitavecchiesi, tolfetani e allumieraschi appassionati di calcio a venire domenica alla Cavaccia di Allumiere a sostenere i ragazzi. La squadra è pronta e di egregio livello per questa categoria, c’è qualche problemino legato a qualche defezione per problemi fisici, ma credo che il gruppo sopperirà con il sacrificio a qualche mancanza momentanea.”

  La rifinitura quest’ oggi ad Allumiere a partire dalle 17,30, poi sarà clima partita e l’esordio in Eccellenza Laziale.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 

Commenti

commenti