Calcio a 5. Atletico Sacchetti all’ultima spiaggia, il Civitavecchia cerca il riscatto a Marino

1 marzo 2013

SARA’ un sabato decisivo per le sorti dell’Atletico Sacchetti e dell’As Civitavecchia. La settima giornata di ritorno del campionato di serie C1 propone due scontri diretti in chiave salvezza per le due compagini civitavecchiesi. Per i gialloblù di Fabrizio Nunzi si tratta di una sfida da dentro o fuori. Domani pomeriggio alle 15 arriva infatti a San Liborio il Velletri penultimo in classifica. L’Atletico, che precede gli ospiti di soli tre punti, non può fallire l’appuntamento della vittoria per muoversi finalmente da quota 12. Il terz’ultimo posto con i distacchi attuali rispetto alla altre pretendenti ai play out, comporterebbe la retrocessione dei civitavecchiesi che sono chiamati a cambiare marcia nella seconda parte del girone di ritorno per sperare ancora nella salvezza. La sfida di domani con il Velletri è quindi una vera e propria ultima spiaggia per Tangini e compagni che devono assolutamente conquistare la vittoria. Un pareggio infatti vorrebbe dire dare quasi definitivamente addio alle speranze di rimonta. L’As Civitavecchia sempre alle 15 giocherà invece in trasferta con il Marino. I nerazzurri hanno due punti in più in classifica rispetto ai padroni di casa e con una vittoria aumenterebbero ulteriormente le percentuali di salvezza diretta. La scorsa settimana l’Ardenza ha interrotto la serie positiva dei nerazzurri che però hanno dimostrato di essere in una buona forma fisica e mentale. Per la trasferta di domani pomeriggio il tecnico Fabrizio Nunzi deve però fare a meno di tre pedine molto importanti. All’infortunato Pinna si sono aggiunte infatti le pesanti assenze per squalifica di Cerrotta e Righini. Sarà quindi un’As Civitavecchia ancora più giovane che dovrà fare risultato in una gara chiave per la stagione dei nerazzurri.

Commenti

commenti