Boom di iscrizioni alla terza edizione del Tolfa Shortfilmfestival

5 febbraio 2014

“Anche se stanno ancora arrivando le ultime opere (farà fede il timbro di spedizione) – commentano soddisfatti i Direttori Artistici Piero Pacchiarotti e Costanza Saccarelli –  possiamo già dire che sono 50 i paesi rappresentati dai circa 500 artisti provenienti da tutte le parti del mondo”.

Fra le nazioni rappresentate figurano: Argentina, Australia, Austria, Belarus, Belgium, Brazil, Canada, Chile, China, Cipro, Czech Republic, Colombia, Cuba, Danmark, Egypt, Finland, France, Giordania, Georgia, Germany, Greece, Holland, India, Iran, Ireland, Islanda, Israel, Italia, Japan, Malaysia, Mexico,  Nepal, Norway, Poland, Portugal, Russian Federation, South Australia, South Korea, Serbia, Siria, Spain, Sverige, Switzerland, Thailandia, Turkey, Ukraine, United Arab Emirates, United Kingdom, Uruguay, USA.

“Ricordiamo – aggiungono –  che il Festival aprirà i battenti venerdì 13 giugno e sarà record di durata, in quanto si concluderà domenica 22 giugno 2014”.

Pur non essendo ancora definito il programma completo che gli organizzatori mantengono top secret, possiamo già anticipare che l’apertura sarà di altissimo livello con la presentazione del film “Roma città aperta” per la regia di Roberto Rossellini con Anna Magnani ed Aldo Fabrizi, che, presentato in concorso al Festival di Cannes 1946, ottenne il Grand Prix come miglior film; vinse anche due Nastri d’Argento, per la miglior regia e la migliore attrice non protagonista (Anna Magnani) ed ottenne anche una nomination al Premio Oscar come migliore sceneggiatura originale.

Questo film, inserito nella lista dei 100 film italiani da salvare, che è nata con lo scopo di segnalare “100 pellicole che hanno cambiato la memoria collettiva del Paese tra il 1942 e il 1978”, sarà presentato dal figlio di Rossellini Renzo in collaborazione con l’Istituto Luce che compie 90 anni di attività e che ha voluto concedere per questa importante occasione la pellicola appena restaurata. Previsti anche contributi video di importanza storica con interviste a Federico Fellini, Scorsese, ed altri ancora, ed una mostra fotografica dedicata a Roberto Rossellini con nuove foto inedite messe a disposizione dalla famiglia.

“In questa terza edizione – annuncia Piero Pacchiarotti – viene istituito un nuovo premio che si chiamerà Tolfa Cinema e sarà assegnato ogni anno ad un personaggio che nell’arco della propria carriera artistica si è particolarmente distinto nel mondo dell’Audiovisivo. Il premio nasce in collaborazione con l’Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi ed è stato ideato e realizzato appositamente dall’artista Roberta Gulotta (già creatrice del Trofeo del Festival che va alle migliori opere assolute italiana e straniera). Per questa prima edizione il Tolfa Cinema sarà assegnato ad Orso Maria Guerrini”.

Altra importantissima novità è la Sezione Turismo che vedrà una giuria a parte premiare gli spot turistici che numerosi Paesi Stranieri hanno inviato per promuovere i loro territori. Un vero e proprio interscambio fra le bellezze dei circa 15 paesi partecipanti in questa sezione e le splendide proposte che saranno presentate dalla nuova piattaforma turistica locale pronta già a partire. Presidente di questa giuria composta soltanto da esperti addetti al settore, sarà Franco Fenili, patron di 4Wind che ha espresso tutto il proprio apprezzamento per la lodevole iniziativa intrapresa dagli organizzatori del Festival che hanno voluto riservare anche al comparto turistico uno spazio importante in un àmbito internazionale di spicco; gli altri componenti anche se già confermati rimangono top secret, come del resto la giuria assoluta che quest’anno farà un ulteriore salto di qualità.

Entrambi i Direttori Artistici Piero Pacchiarotti e Costanza Saccarelli si dichiarano molto soddisfatti e rivelano che sono ancora tantissime le sorprese che questo festival riserverà, ma, sornioni come di consueto, rimandano ulteriori informazioni alla conferenza stampa ufficiale che si terrà a ridosso del festival ed alla quale parteciperanno, come lo scorso anno, moltissime testate giornalistiche di settore e la troupe della Rai.

Commenti

commenti