pyrgi

Basket. Pyrgi, impresa solo sfiorata

4 dicembre 2017

Non basta un grande cuore al Pyrgi in questa prima domenica di dicembre. La sensazione di aver sfiorato la vittoria contro la prima della classe è molto amara, ma potrebbe dare un’ulteriore iniezione di fiducia ai ragazzi di coach Ciprigno, che comunque può ritenersi soddisfatto a metà della buona prova.
I padroni di casa sono stati molto bravi nel soffrire sin dall’inizio, quando le Stelle Marine hanno provato a mettere la freccia del sorpasso, scappando con le triple di Pappalardo e Amantini e con la schiacciata del classe 2001 Ly-Lee. A suonare la carica in un primo momento è stato Gonzalez  con i suoi canestri e con la sua buona difesa sullo stesso Pappalardo, poi nel secondo quarto l’uscita dalla panchina di Bernini ha dato una scossa a tutto il quintetto bianconero. Alcune disattenzioni difensive e il talento offensivo di Grande, però, hanno permesso agli ospiti di volare sul +8 a metà partita (34-42).
Al rientro dagli spogliatoi è ancora il play nativo di Tarquinia a spronare i suoi con la sua energia difensiva, mentre in attacco fanno tutto Fois e Riccardo Medici (bravo a caricare di falli i lunghi avversari). Il colpo di scena avviene a metà terzo quarto quando Pappalardo, il migliore dei suoi fino a quel momento, avverte un dolore alla coscia ed è costretto a sedersi in panchina, ma la squadra di coach Donato reagisce bene e con l’asse Cristofari-Troiani rimette la testa avanti.
Nell’ultima frazione esce fuori il duello a distanza atteso nel pre-partita tra Grande e Taraddei. Il primo con le penetrazioni al ferro mette in crisi la difesa avversaria, mentre il secondo trova canestri impossibili anche dalla lunga distanza. Si arriva così punto a punto negli ultimi due minuti di gara, Mangiola fa una bruttissima rimessa sul -3, le Stelle Marine vanno a segno nel possesso successivo e si portano a +5. Sembra finita ma così non è, Fois segna dopo il timeout, dall’altra parte gli ospiti non trovano il canestro e quindi il tiro del pareggio finisce nelle mani del Pyrgi con
Di Francesco che è costretto a forzare la conclusione ma non trova neanche il ferro e così la partita termina sul punteggio di 77-80.
Prossimo appuntamento: Domenica 10 Ottobre in casa della Sam per una vera e propria sfida salvezza.

BASKET PYRGI S. SEVERA – STELLE MARINE 77-80 (16-19; 18-23; 19-14; 24-24)
PYRGI: Bernini 3, Mangiola, Di Francesco 8, Medici L. 4, Taraddei 17, Medici R. 11, Kulovic, La Rocca ne, Fois 14, Antista 6, Gonzalez 14. All: Ciprigno
STELLE MARINE: Cristofari 4, Sanvitale, Ly-Lee 4, Maiello 4, Ciambrone 2, Pappalardo 16,
Grande 23, Petrella, Troiani 18, Amantini 9, Postiglione ne, Caracci ne. All: Donato

(Fonte: Basket PYRGI S.Severa)

 

Commenti

commenti