Basket C2. Ste.Mar’90, vincere e basta

30 novembre 2013

TORNA il basket di C2 al Pala Riccucci con la Ste. Mar’ 90 impegnata in casa (domani alle 18) contro la Fabiani Formia, una delle formazioni più in forma del momento, forte delle 4 vittorie consecutive che l’hanno lanciata al 3° posto in classifica con 10 punti alle spalle del duo San Paolo e Frascati (12) e dietro la capolista Scauri (16). Coach Conte sembra davvero aver usato la bacchetta magica col suo gruppo, un roster che aveva iniziato la stagione con alti e bassi, e che ha perso anche Ambruoso (oltre al pivot americano Jalloh per il momento), si è ritrovato improvvisamente la squadra più in forma del campionato subito dietro a Scauri. Anche contro il Vigna Pia la squadra ha dato una dimostrazione di forza mettendo subito la gara sui binari giusti con un primo quarto da 32 punti:sembrano rinati anche alcuni giocatori, su tutti Milone che sta tenendo medie realizzative eccellenti, assieme a Guastaferro, Oddone e D’Isep. Di contro la Ste.Mar’90 viene dalla sconfitta di Roma con il San Paolo dove ha comandato il gioco per i primi 20’mettendo in grossa difficoltà i padroni di casa. Una prestazione di livello per i ragazzi di coach Tedeschi che, con Patuzzi su tutti, hanno tenuto in mano il match con vantaggi in doppia cifra:poi, però, la squdra si è invece impantanata contro la zona 2-3, solo 18 punti realizzati nel secondo tempo per una Cestistica che ovviamente ha bisogno di maggior continuità per riuscire a vincere in trasferta su campi così difficili.Il gruppo c’è ed è anche competitivo, ma manca ancora qualcosa per il salto di qualità che potrebbe portare Campogiani e compagni al livello delle prime: ecco che quindi la partita in casa di domenica diventa fondamentale per i civitavecchiesi chiamati a riscattare il passo falso esterno per poi cercare il break decisivo in campionato con le prossime gare. Gara difficile ma ad una Ste.Mar’90 in palla nulla può essere vietato.

Commenti

commenti