Assemblea pubblica con l’Avis per il Centro Trasfusionale

24 gennaio 2014

Si torna a parlare del centro trasfusionale dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia. Domani alle 16, presso l’aula consiliare Pucci, è in programma un’assemblea aperta a tutta la cittadinanza. L’iniziativa è organizzata dall’Avis, che aggiornerà i partecipanti sulla situazione della struttura, dopo l’incontro di martedì scorso tra i vertici dell’azienda ospedaliera del San Filippo Neri e la Asl Roma F. Una riunione da cui erano arrivate rassicurazioni, secondo l’Avis. Un incontro positivo anche per il direttore generale della Asl territoriale Giuseppe Quintavalle, il quale sottolinea che sia i vertici di settore regionali che i vertici del San Filippo hanno compreso pienamente le necessità di Civitavecchia ed hanno confermato tutta la loro disponibilità ad affrontare nel migliore dei modi il nuovo corso. Il dato che Quintavalle mette maggiormente in evidenza è che per gli ospedali di Civitavecchia e di Bracciano rimarranno a disposizione 18 unità di sangue, che saranno custodite al San Paolo con la garanzia che ogni eventuale ulteriore necessità sarà assicurata da un apposito servizio navetta di trasporto veloce.

Commenti

commenti