ASL ROMA F: “Precisazioni sul Pronto Soccorso dell’Ospedale di Civitavecchia”

11 febbraio 2014

In riferimento agli articoli pubblicati stamane dalla stampa locale riguardanti la chiusura temporanea dei posti di Breve Osservazione nel Pronto Soccorso dell’Ospedale San Paolo arrivano le precisazioni del il Direttore del Dipartimento Emergenza e Accettazione (DEA):

“Riteniamo indispensabile precisare – commenta il Direttore del Dipartimento Emergenza e Accettazione, dott. Marco Di Gennaro – che l’ospedale San Paolo non solo non perde pezzi, ma  ne ha addirittura acquistati di nuovi ed ha ottimizzato la funzionalità degli esistenti.

In questa prospettiva è stata presa la decisione di bloccare temporaneamente i letti di Breve Osservazione,  destinando quegli spazi all’assistenza di pazienti in fase di valutazione clinica avanzata e lasciando i locali del Pronto Soccorso liberi per l’assistenza ai pazienti in emergenza-urgenza. Questa misura, resasi necessaria per risolvere la problematica del sovraffollamento del Pronto Soccorso senza lasciare indietro nessuno, garantisce ai pazienti una più adeguata assistenza, una maggiore privacy , un  migliore comfort alberghiero e permette a medici ed infermieri una operatività ottimale.”

In queste settimane, come è noto, si stanno ultimando molti importanti interventi nel nosocomio cittadino: il restyling della prima metà del reparto di Medicina, la predisposizione e l’istallazione della Risonanza Magnetica già acquistata, la realizzazione di un nuovo poliambulatorio con annessa Sala Operatoria per i piccoli interventi e la nuova sistemazione del Servizio Trasfusionale nei locali dell’ex Rianimazione: un complesso di operazioni che mira in tempi rapidi a rendere più dignitosa e funzionale l’assistenza erogata dall’Ospedale San Paolo.

“Nessuna protesta comunque da parte dei medici, – conclude Di Gennaro – ma pieno apprezzamento di una decisione che era stata con loro condivisa e da loro pienamente accettata proprio perché risolve quei problemi di sovraffollamento e di disagio operativo da loro stessi evidenziati.”

Commenti

commenti