asl roma 4

Asl Roma 4: Siglato un accordo per i responsabili di branca e interdisciplinari

31 maggio 2018

E’ stato siglato ieri mattina presso la direzione generale della Asl Roma 4 un accordo aziendale per la disciplina delle procedure di individuazione, dell’attività e della    revoca degli incarichi dei Responsabili di branca e dei Responsabili interdisciplinari.

I Responsabili di branca, come previsto dalla D.G.R. Lazio n. 252 del 02.05.2006, svolgono funzioni di coordinamento degli specialisti della medesima branca e/o affini per assicurare le specifiche attività nell’ambito dei programmi aziendali.

I  Responsabili di branca si occupano del supporto tecnico professionale alle iniziative distrettuali ed aziendali che comportino il coinvolgimento della specialistica ambulatoriale; di formulare proposte circa la dotazione strumentale e l’aggiornamento tecnologico con orientamento all’innovazione; svolgono la funzione di raccordo di tipo organizzativo con gli specialisti coordinati ; partecipano all’organizzazione dei PDTA regionali; partecipano all’organizzazione  di  progetti aziendali per la specifica branca di afferenza; rilevano il fabbisogno formativo degli specialisti coordinati.

I Responsabili di branca saranno individuati all’esito di una specifica selezione per titoli. Ai fini della ammissibilità delle domande, la Commissione, appositamente costituita, individuerà gli assegnatari degli incarichi di responsabile di Branca sulla base del possesso di requisiti di ammissibilità e dei criteri di seguito specificati. Il Direttore Generale provvederà alla nomina dei Responsabili di branca.

Per quanto riguarda il responsabile interdisciplinare, la sua figura dovrà supportare il Direttore del Distretto nelle attività distrettuali inerenti la specialistica ambulatoriale assicurando la costante informazione sulle attività e sulle relative problematiche dei medici specialisti ambulatoriali del Distretto di riferimento; inoltre rapportarsi costantemente con i Responsabili di branca; favorire le iniziative di formazione nell’ambito del Distretto; costituire il punto di riferimento per le iniziative, progetti, programmi distrettuali che coinvolgano gli specialisti ambulatoriali, raccogliendo e presentando al Direttore del Distretto i progetti proposti dai Responsabili di branca. Il Direttore Generale individuerà un Responsabile interdisciplinare per ogni Distretto.

La dottoressa Lavalle dichiara che l’accordo che è stato firmato con molta soddisfazione da parte del sindacato Sumai  che lei rappresenta in quanto questo accordo prevede l’istituzione delle figure di responsabili di branca che avranno una maggiore responsabilità di ruolo per la figura di coordinamento dei medici specialisti all’interno dell’azienda e che lavoreranno in sinergia con le direzioni distrettuali e con la direzione sanitaria aziendale.

Il Dott Lodolini anche lui rappresentante Sumai è molto soddisfatto di aver chiuso l’accordo con la direzione aziendale della Asl Roma 4 in quanto ritiene che  la figura del responsabile di branca può essere di grande valore all’interno dell’organizzazione dei servizi di medicina del territorio ed è necessario chiedere un forte impegno agli specialisti che hanno questo tipo di attività per migliorare i risultati della specialistica sul territorio. Il ruolo dell’azienda sarà quello di stimolarli in modo da migliorare l’organizzazione del servizio, per perseguire l’obiettivo di migliorare il ruolo degli specialisti di branca per fare in modo che l’attività sia più efficace e di maggiore soddisfazione del cittadino.

Il dott. Isidori esprime grande soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo relativo ai responsabili di branca della ASL ROMA  4  per specialisti a convenzione  firmato il 29 maggio 2018. La UIL FPL area medica e veterinaria  ringrazia il  Direttore Generale  Dott. Giuseppe Quintavalle per avere dato origine a questo nuovo momento di confronto positivo tra le OO.SS. firmatarie.

Il direttore generale Dott. Giuseppe Quintavalle è soddisfatto dell’importante traguardo raggiunto con la firma dell’accordo  che vede il più ampio riconoscimento dei referenti di branca della specialistica ambulatoriale e il riconoscimento dell’importanza di tutte le sigle sindacali. A questo accordo seguirà un incontro con i responsabili di branca e i responsabili interdisciplinari nominati dalla Direzione generale, così da rendere attiva la loro partecipazione al contesto di gestione dell’azienda. I rappresentanti saranno chiamati alla partecipazione ai PDTA, ai percorsi, ai processi e agli obiettivi. Quintavalle ringrazia la categoria e ricorda che grazie a questi specialisti si è attivi nell’attività territoriale.

Commenti

commenti