Porto di Civitavecchia

Benvenuti nella terra dei disoccupati

25 febbraio 2017

La crisi nel settore economico cittadino è sempre più evidente. E la politica appare sempre più distante veri problemi.
Porto, Privilege e anche Helios. Tre vertenze che evidenziano la profonda crisi del tessuto economico civitavecchiese. Un brusco risveglio, qualcuno potrebbe dire: è invece il più classico dei “nodi che vengono al pettine”. Parliamo del porto, fino a qualche mese “volano straordinario” secondo le penne schierate ed adesso improvvisamente centro di battaglie per salvare i posti di lavoro. Tutto previsto, grazie a scelte che di manageriale hanno avuto ben poco. Ma anche la vertenza Helios, dove chi doveva controllare si è svegliato fin troppo tardi. In  tutto questo non mancano le colpe della politica, fin troppo lontana dalle esigenze dei cittadini. E il futuro, con questa classe politica è tutt’altro che roseo.
El Cid Campeador

 

Commenti

commenti