alcoa

Anche il vicesindaco Lucernoni ed il consigliere Fortunato con i lavoratori Alcoa

23 luglio 2014

Questa mattina i lavoratori dell’Alcoa provenienti da Cagliari e diretti a Roma sono stati accolti dal Vicesindaco Daniela Lucernoni, il consigliere Francesco Fortunato e alcuni rappresentanti sindacali. I lavoratori dell’Alcoa sono diretti a Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico, dove verrà effettuato un incontro per la trattativa con i potenziali compratori svizzeri.

La vertenza della fabbrica di alluminio di Portovesme è l’emblema della crisi profonda del Sulcis e dell’Italia intera. Lo stabilimento è ormai chiuso da un anno e mezzo e i lavoratori sono in cassa integrazione. Gli operai non si vogliono arrendere e vogliono contribuire a salvare la fabbrica attraverso un presidio permanente fuori l’azienda, che va avanti da 80 giorni, per chiederne la riapertura. 

“Siamo qui per esprimervi il sostegno e la vicinanza del comune di Civitavecchia – commenta il Vicesindaco salutando i lavoratori – State affrontando l’ennesimo di una lunga serie di viaggi per rivendicare il diritto al lavoro e alla dignità. Riteniamo doveroso sostenere la vostra protesta portando un abbraccio di solidarietà a voi lavoratori e alle vostre famiglie rimaste a casa piene di speranza e ci auguriamo che l’esito della trattativa di oggi veda come vincitore, almeno una volta, il lavoro”.

Commenti

commenti