fallasvalenciasito

Anche Civitavecchia alle Fallas di Valencia

9 marzo 2013

Allegria, musica, divertimento: è questo il clima che si respira a Valencia, dove sono in corso le tradizionali “Fallas” in onore del santo patrono. Da inizio mese ormai le strade si riempiono di animazione e di maschere tipiche valenciane. Ogni giorno alle 14 in punto, migliaia di persone si accalcano in Plaza Ayuntamiento per assistere alle “Mascletas”, esibizioni pirotecniche svolte in pieno giorno. È uno dei momenti più attesi dell’anno, sia per gli abitanti, sia per i numerosi turisti che si trovano a passare di qui, nel mese di marzo. La tradizione legata a questa festa è di lunga data, durante l’intero arco dell’anno, infatti, i vari quartieri cittadini realizzano le fallas, giganti statue allegoriche di cartone, che poi ad inizio marzo vengono esposte nelle piazze principali di ogni quartiere. Numerosa la presenza di Italiani nella città spagnola, arrivati a Valencia per partecipare a questo evento. Anche Civitavecchia e’ stata presente alle Fallas, 11 giovani tra ragazzi e ragazze hanno vissuto per una settimana lo spirito di questa festività, portando a con loro il ricordo di una esperienza incredibilmente unica.

Commenti

commenti