Al via le Giornate Stendhaliane

16 marzo 2013

Prenderà il via lunedì la terza edizione delle Giornate Stendhaliane, una settimana di manifestazioni organizzate dall’Associazione Angelo Mori e dall’ Istituto di Istruzione Superiore Viale Adige con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e il patrocinio del Comune di Civitavecchia. Molto ricco il programma che vede la partecipazione dell’Association Stendhal Grenoble  e del  Musée Stendhal Ville Grenoble. Lunedì stesso si inaugurerà la mostra allestita nell’atrio dell’IIS Viale Adige, martedì e mercoledì due conferenze presso l’ Auditorium Istituto la prima a cura di Carlo De Paolis sul tema “La Civitavecchia dell’Ottocento”,  la seconda di Silvio Serangeli: “Stendhal e Civitavecchia”. Giovedì ci sarà la presentazione del menù stendhaliano a cura dei  docenti  e degli allievi  di Enogastronomia,che hanno curato il progetto, in collaborazione con la FIC-Chef Excutive – Gianni Bono. La novità di quest’anno, infatti, è la realizzazione di un menù basato su alcune ricette elaborate e annotate dal grande scrittore francese. La giornata clou sarà quindi venerdì con l’incontro mattutino con gli interventi dei prestigiosi ospiti francesi “; Lisette Blanc, dell’ Association Stendhal Grenoble, pittrice, autrice del Menu che presenterà la sua relazione  ” Spunti dal menu stendhaliano, il romanzo incompiuto Lamiel e Civitavecchia” e Olivier Tomasini, curatore del Musée Stendhal Ville de Grenoble,  che affronterà il tema “L’attualità di Stendhal e la sua esperienza di console a Civitavecchia”.  La settimana si concluderà con la cena presso la Villa dei Principi dove sarà possibile gustare le ricette elaborate da Stendhal preparate dallo Chef Gianni Bono con la collaborazione degli studenti dell’Alberghiero. “Tutta la scuola è coinvolta in questa progettazione” ha affermato la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti ” i ragazzi del turistico faranno da guida ai nostri ospiti francesi in un tour cittadino e seguiranno tutti gli eventi con attività di accoglienza e di hostess, i ragazzi dell’alberghiero cureranno tutti piccoli ristori durante le presentazioni e le conferenze e naturalmente la cena stendhalina. Voglio ringraziare personalmente Silvio Serangeli  per averci coinvolto in questo importante evento e la Fondazione Cassa di Risparmio per averci sostenuto”.

Commenti

commenti