canile1

Adozioni del cuore: un progetto per aiutare il canile comunale

21 marzo 2013

Adozioni del cuore: questo è il nome del progetto proposto dai volontari del canile comunale di Civitavecchia a favore di tutti quei cani che sono costretti a trascorrere la loro vita in una “prigione” in condizioni disumane. Questo progetto consiste nel cercare di sensibilizzare i cittadini ad adottare i cani più anziani per fargli passare gli ultimi anni rimasti in compagnia di una buona famiglia che li ami. Molte persone cercano maggiormente di prendere cuccioli, ma non capiscono che ognuno di loro ha bisogno di affetto, che siano piccoli o meno. Abbiamo avuto il piacere di incontrare Stefania e Roberto, due persone dai cuori d’oro, che dedicano il loro tempo ad accudire gli oltre 100 cani che sono in stallo lì da molto tempo; 30 di questi hanno tra i 5 e i 6 anni ed i rimanenti dai 10 in su. Durante la nostra visita abbiamo chiesto in che condizioni arrivano questi nostri amici nel canile e la loro risposta è stata: “Purtroppo la gente non ha cuore, perche’ li abbandonano legati al nostro cancello o ad un albero senza preoccuparsi del loro destino”. A malincuore questa struttura verrà presto chiusa, la domanda sorge spontanea: Quale sarà la fine dei nostri amici a quattro zampe? Dovrebbe essere in costruzione il nuovo canile comprensoriale sulla strada Civitavecchia-Tolfa, il progetto è momentaneamente sospeso, ma si vocifera che i fondi stiano arrivando. I volontari ringraziano vivamente tutti i cittadini che hanno accolto la richiesta di aiuto donando coperte, maglioni, cibo e tanto altro che sono stati utili e fondamentali per migliorare le condizioni di vita dei cani. Vogliamo fare un appello chiedendo a tutte le persone di contribuire a dare sostegno ed una speranza ai nostri “amici pelosi” e ricordate: l’amore non si compra, si adotta! Per questo quanti vorranno prendersi cura di uno degli ospiti del canile avrà una menzione speciale sul nostro giornale per testimoniare il gesto di solidarietà.

Commenti

commenti