Acanthus augura buon lavoro al sindaco Cozzolino ed auspica un incontro

12 giugno 2014

“Facciamo le nostre congratulazioni ad Antonio Cozzolino e contiamo di poterlo incontrare già nelle prossime settimane per illustrare al neo sindaco tutti i dettagli di Acanthus, il polo termale che ha tutte le potenzialità per ridisegnare il profilo di Civitavecchia per quanto riguarda lo sviluppo turistico, economico e occupazionale e dare alla città un respiro internazionale”, è quanto si legge in una nota dell’avvocato Giuseppe Astolfi, membro del cda di Acanthus. “La bontà del progetto, che una volta realizzato rappresenterà il Polo termale più grande d’europa, è confermata dagli importanti partner che si sono affiancati in questi anni. Dal gruppo francese Accor, leader europeo nell’hotellerie di lusso, fino all’interessamento del marchio Eataly. Un progetto – prosegue la nota – che ha avuto l’ok di fattibilittà dall’advisorChusman & Wakefild. Altri ancora sono i marchi che stanno guardando con estremo interesse il progetto e che illustreremo personalmente al sindaco. Acanthus è stato studiato per rispettare l’ambiente, utilizzerà le energie alternative ed avrà un limitatissimo impatto ambientale, è stato sviluppato in accordo alle sigle sindacali coinvolgendo direttamente le aziende civitavecchiesi. Questo progetto può rappresentare una opportunità unica per Civitavecchia”, conclude la nota. 

Commenti

commenti