fori-imperiali-roma

A spasso con i fantasmi di Roma e “I Servitori dell’Arte”

12 febbraio 2018

Leggende, misteri e aneddoti della Città Eterna svelati e raccontati da “I Servitori dell’Arte”.

Torna, a grande richiesta, domenica 18 febbraio 2018 alle ore 17:30, il tour dei record firmato “I Servitori dell’Arte”: “A spasso con i fantasmi di Roma”.
I “Servitori dell’Arte”, compagnia teatrale di Ladispoli attiva sul territorio fin dal 2008 con stagioni teatrali, serate a tema, laboratori ed eventi culturali di grande spessore artistico, ci ripropongono un appuntamento unico nel suo genere, pulsante di suspense e cupi segreti. Roma, si sa, è un museo a cielo aperto: secoli di storia, arte e cultura convivono armoniosamente all’interno di una cornice senza tempo. Ma col calare della notte c’è una Roma altrettanto autentica e ammagliante che reclama attenzione: è la Roma nascosta e dall’anima oscura che il tempo, meccanico e imparziale, ha intessuto di mistero.
Leggende e curiosità storiche si snodano attraverso il reticolato di vicoli e strade che dal Pantheon, passando da Piazza Navona, arrivano fino a Castel Sant’Angelo.
Una passeggiata durante la quale l’invisibile torna a farsi presenza, crollano le barriere dei secoli andati e
antiche personalità, più o meno illustri, si mischiano a noi in una Roma d’un tratto fredda e atemporale.
Può capitare così di imbattersi nell’autorevole figura di Umberto I al Pantheon o di vedere uscire donna
Olimpia, detta “la Pimpaccia”, dal suo palazzo in Piazza Navona a bordo di una carrozza infuocata guidata
da un cocchiere senza testa.
Anche Papa Alessandro VI potrebbe avere qualche triste parola da spendere; anima inquieta che ancora va
cercando nel luogo del fatale incontro la sua amante, nonché madre dei suoi figli, Vannozza Cattanei.
A Castel Sant’Angelo, invece, sotto lo sguardo marmoreo dei Santi Pietro e Paolo e degli angeli, la giovane e
infelice Beatrice Cenci s’aggira tenendo in mano la propria testa recisa nel 1599, reclamando ancora una
volta quanto ella sia stata “vittima di una giustizia ingiusta”.
Una Roma, quindi, come non l’avete mai vista e conosciuta, avvolta in quel suo magnetico fascino al quale
nessuno sa davvero resistere.
Unico consiglio, spensierato e sincero: forse converrebbe non accettare nulla dalle mani di Mastro Titta…
DETTAGLI EVENTO:
QUANDO: Domenica 18 Febbraio, ore 17.30.
PERCORSO: da Piazza del Pantheon a Castel Sant’Angelo.
DURATA: 2 ore circa.
COSTI E DETTAGLI :
 € 15,00 Intero ;
 € 12,00 per i soci con tessera “I Servitori dell’Arte” ;
 € 10,00 per bambini dai 5 ai 12 anni;
 Gratuito al di sotto dei 5 anni di età.
 € 45,00 Pacchetto famiglia: 2 adulti + 2 bambini (5-12 anni).
Il costo comprende anche il noleggio di una comodissima ricetrasmittente per ascoltare bene la guida e gli attori.
Percorso indicato per ogni età; nessuna attrezzatura richiesta.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Tour a numero chiuso.
INFO:
www.iservitoridellarte.com
info@iservitoridellarte.com – 334.5393001

Commenti

commenti