A Cerveteri arrivano le Panchine Rosse contro la violenza sulle donne

14 Novembre 2018

Il Sindaco Pascucci: “un modo per riflettere su un tema sempre drammaticamente attuale come quello della violenza di genere”

Le Panchine Rosse arrivano a Cerveteri. Questa mattina, 14 novembre, sono iniziati i lavori di installazione delle 10 panchine rosse in tutto il territorio cerite come simbolo di contrasto alla violenza sulle donne.

Le panchine verranno posizionate in queste modalità: in questi primi giorni sono in corso di posizionamento due panchine rosse nel capoluogo (una all’ingresso del Palazzo del Granarone, sede dell’Aula Consiliare e simbolo istituzionale, una all’interno del Parco della Rimembranza) e una a Cerenova (via Sergio Angelucci), mentre nei prossimi giorni le rimanenti verranno installate anche in tutte le frazioni (Valcanneto, Ceri, Borgo S. Martino, Sasso, I Terzi, Due Casette).
“Sono molti i Comuni in tutta Italia che già hanno aderito all’iniziativa – commenta il Sindaco Alessio Pascucci – ora anche Cerveteri si unisce a questa campagna di sensibilizzazione, rivolta a tutta la cittadinanza, per dire no alla violenza sulle Donne. Non solo dunque un posto in cui sedersi e trascorrere qualche ora, ma soprattutto un modo per riflettere su un tema sempre drammaticamente attuale come quello della violenza di genere. Grazie all’impegno dell’Ufficio ambiente e alla collaborazione della Multiservizi Caerite sono iniziati i lavori in questi giorni proprio alla vigilia del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in cui l’Amministrazione comunale organizzerà una serie di iniziative sul tema”.

Commenti

commenti