agenzia-dogane

65mila euro in contanti sequestrati al porto

31 luglio 2014

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato ieri in porto 65.300 euro in contanti ad un viaggiatore orientale residente in Italia, appena sbarcato da un traghetto proveniente da Barcellona. Allo sbarco, l’uomo aveva risposto alle domande degli agenti affermando di non aver nulla da dichiarare. Dopo un approfondito controllo, però, i funzionari delle Dogane e gli uomini delle Fiamme Gialle hanno rinvenuto sotto il sedile posteriore dell’auto del viaggiatore un’ingente somma di denaro contante, pari a 140.600 euro. Come previsto dalla normativa, all’uomo è stata sequestrata la metà della somma eccedente il limite oltre il quale è necessario dichiarare il trasporto di valuta alla dogana.

Commenti

commenti